Il gatto alla finestra

Avevamo avuto altri gatti, ma nessuno amato come questo. Forse perché arrivato quando anche il secondo figlio lasciava casa e città ...

Le sterne

    “Agilissime in volo, le Sterne sono anche formidabili pescatrici. Dopo avere scrutato in lungo e in largo la superficie dell’acqua e individuato i pesci … si gettano a capofitto nell’acqua, immergendosi quasi completamente, e uscendo spesso col pesce nel becco. Sono diversi quindi dai lenti e impacciati Gabbiani, capaci tutt’al più di qualche …

Il culbianco

lui è restato sul suo posatoio elevato; si sente più a suo agio dove può vedere il mare sconfinato, dove lo sguardo non incontra ostacoli ...

Mondi paralleli

Nell’altro lato della spiaggia, che confina con la ferrovia, sopravvivono dei lembi di vegetazione. Piante adattate alla sabbia e all’aerosol marino, scacciate da quasi tutti gli altri litorali ...

I colori delle libellule

Altre libellule a difesa del proprio territorio; questa volta non è una pozza ma sono gli arbusti che crescono sulla sponda del lago ...

San Salvatore della Foce

11 agosto 2017 Da Fano ero partito all’alba. L’auto dovette rallentare per consentire ad uno scoiattolo di attraversare la strada in una Cagli ancora addormentata. Entro nella Valle del Burano. La vecchia strada nazionale Flaminia è deserta, il traffico è tutto nel nuovo tracciato che le passa a fianco. Superato il piccolo agglomerato di Foci, …

Sui resti dell’eremo 

Le pietre con cui è costruito l’edificio da tempo immemore vegliano sulla valle del Burano. Non è così per gli alberi che crescono a ridosso alla casa. Il “luogo aperto e alpestre” è stato divorato dal bosco...

Sulle orme del naturalista Domenico Matteucci (3)

    14 giugno 2017 Domenico Matteucci nella sua opera del 1893 “Il Monte Nerone e la sua flora” scrisse: “Arrivati in Pian di Trebbio, si può ascendere il monte per la strada detta del Ranco e di Collelungo voltando a sinistra di una piccola Cappella chiamata Maestade o per quella detta del Monte o …

Sulle orme del naturalista Domenico Matteucci (2)

Lasciato alle spalle Apecchio, dopo avere risalito il colle delle Ciocche, Matteucci si era addentrato nei boschi della Serra della Stretta e, dopo essere passato per Il Gallinaccio, era “sbucato” a Pian di Trebbio, ai piedi del Monte Nerone...

Sulle orme del naturalista Domenico Matteucci

provo a ripercorrere le vie utilizzate dal naturalista nato un secolo prima di me, sforzandomi di immaginare come era quel territorio nella seconda metà dell'Ottocento e cercando di ignorare le trasformazioni moderne ...

Rose antiche nel bosco

Ben presto le alberature nascondono il fianco del Monte Nerone ed il paese di Serravalle di Carda. Quasi tutto il percorso si snoda all'interno di una cerreta...

La Grotta del Nerone e la Balza Forata  

allora mi avevano fatto sorridere le perplessità dell'amico Agostino nell'affidarsi ad una corda per superare quel salto. Oggi mentre mi ci aggrappo non mi viene da sorridere ...

Cavalieri d'Italia: uova e pulcini

    21 maggio 2017 Ha piovuto anche questa notte e nella prima mattinata. Le uova della coppia di cavalieri d’Italia che nidifica sopra un ammasso di pietre che sporgono dall’acquitrino non si sono ancora schiuse. Assisto al cambio nella cova. E’ il maschio che sta covando; la femmina si avvicina al compagno, raccoglie col …

I pulcini di Cavaliere d'Italia

    20 maggio 2017 Ha piovuto durante la notte e questa mattina. Visito lo stagno tra uno scroscio e l’altro. Le foglie trattengono ancora gocce di pioggia. Vado a trovare la coppia di cavalieri d’Italia, osservata tre giorni fa, che ha già i pulcini. I pulcini sono sull’isolotto dove sono nati; non sono più …

La prima uscita dal nido

  17 maggio 2017 Diverse coppie di cavalieri d’Italia stanno nidificando negli specchi d’acqua dello Stagno Urbani.   Entro nel capanno che si affaccia sull’acquitrino. Sono già nati i pulcini della coppia che ha costruito il nido sull’isolotto. Inesperti, i tre pulcini camminano barcollando nell’acqua coperta dalla lanuggine dei pioppi. Quel loro incedere incerto contrasta con …