Voce interrotta di Mauro Germani

I ricordi che affiorano si dissolvono appena pronunciati. Sembrano soggetti a un ineluttabile destino di annullamento. A poco a poco si delinea un panorama di desertificazione, testimoniato da una voce che sembra voler cancellare le proprie tracce ...

Storia del fiume. Il Metauro a Fano

Un lavoro collettivo importante che Luciano Poggiani ricompone in un mosaico ricchissimo di tasselli, che poi sono le conoscenze che ci servono per capire che cosa è stato e che cosa è il fiume Metauro

La sosta

La barra di foce era abitata da numerosi gabbiani e da un martin pescatore che ogni tanto attraversava in volo radente quella superficie salmastra bucherellata dalle gocce di pioggia...

Smerilliana 20

una lieta sorpresa, l'uscita della rivista Smerilliana, luogo di civiltà poetiche ... siamo al numero 20, anno 2017

Marettimo, alle luci dell’alba

Il sole cominciò ad illuminare Punta Libeccio. Seguire l’avanzare di quella luce era come controllare lo scorrere del tempo su una meridiana. Quando l’ombra fu scacciata dall’intera Punta, decise che era giunta l’ora di tornare ...

Sulle orme del naturalista Domenico Matteucci (4)

le pareti di pietre senza intonaco e il pavimento in terra battuta indicano che il piano terra era adibito a stalla. Gran parte del pavimento del piano superiore è crollato; in una delle stanze, sospesi nel vuoto, i resti di un camino.

Gabriele Zani su Vecchi scemi

Soprattutto ne consiglio la lettura ai giovani odierni che, se tanto mi dà tanto, con ogni probabilità saranno i vecchi scemi di domani...

La terra si muove di Roberto Livi

Una prosa limpida e arguta, che sa fotografare nitidamente la vita in provincia, tra Pesaro e la Romagna, e forse è un po' dappertutto così in Italia, oggi ...